Angelo Gilardino, Suonare News

“La sua bravura serve dunque veramente a qualcosa, perché fa comprendere solo la musica e fa dimenticare tutto il resto”

(continua…)

La Stampa

” La grande chitarra di Giulio Tampalini ! ”

(continua…)

Magnus Andersson, chitarrista

“Giulio Tampalini è un chitarrista dall’enorme talento. Tuttavia non mi ha colpito di lui la straordinaria abilità strumentale, bensì la volontà di utilizzare le proprie capacità per una pura ed autentica ricerca musicale, frutto dell’unione tra pensiero ed emozione, costruzione ed espressione, virtuosismo e poesia.”

(continua…)

Luigi Fait, critico musicale

“Mi ha colpito di lui il suo profondo, elegantissimo, direi aristocratico intuito agogico e dinamico. Il suo fraseggio è ricreato sempre con equilibratissima drammaticità. Il suono è controllato nella sua affascinante bellezza.” (continua…)

Bernardino Zappa, L’Eco di Bergamo

“Interprete completo, a tutto tondo, sia sul versante tecnico sia per la splendida ariosità del periodare, Tampalini si è fatto ammirare per una peculiare polifonia di tocco, capace di delicatezze sofisticate: una varietà di colori sovrapposti gestita con nitore pregevole, con intelleggibilità e autonomia delle diverse componenti. Disinvolto tanto nel Novecento di Castelnuovo-Tedesco e di Gilardino, quanto negli echi tecnici di Barrios e Rodrigo, Tampalini si distingueva sempre per il nitore rotondo e molto intenso del suo canto.” (continua…)

Marlos Nobre, compositore

“E’ stato un grandissimo piacere aver ascoltato Giulio Tampalini eseguire “Momentos I” con tanta profondità, tecnica ed emozione.” (continua…)

Filippo Michelangeli, Suonare news

“Una sola parola: magnifico. Nessuna incertezza e un controllo tecnico formidabile ! ” (continua…)

Il Resto del Carlino

“La chitarra di Tampalini conquista il Rossini…il chitarrista bravissimo ad unire l’estrema eterogeneità delle proposte in programma ad un’eccellente qualità esecutiva, confermando in pieno i riconoscimenti nazionali ed internazionali elencati nel suo curriculum.” (continua…)

La Sicilia

“Qualità e comunicatività sono gli ingredienti della straordinaria performance di Giulio Tampalini; un successo clamoroso e annunciato, ottenuto grazie ad un tocco sicuro, ora delicato, ora possente, e a una sensibilità interpretativa unica.” (continua…)

Il Secolo XIX

“Tampalini, una chitarra strabiliante. Due perni della musicalità del chitarrista sono subito emersi con indiscutibile evidenza: la predilezione e una affinità con la letteratura del XX secolo, una strabiliante sicurezza e puntigliosità tecnica. (continua…)